Riflessione della luce 3D

Apprendi la terminologia e comprendi il significato della legge di riflessione usando questa applet in ambiente 3D

LA LEGGE DI RIFLESSIONE SU UNO SPECCHIO PIANO (in ambiente 3D)

1) Il raggio incidente, la normale al piano di riflessione e il raggio riflesso sono complanari. Il piano comune a cui appartengono (grigio-blu o arancio nella applet) si chiama piano di incidenza ed è ortogonale al piano di riflessione (azzurro chiaro nella applet). In ambiente 3D dovrebbe essere chiaro che questa prima parte della legge è importante: non è infatti scontato e/o ovvio che debba valere, è l'esperienza fatta in natura che ci dice che di fatto è così.... 2) L'angolo di incidenza e di riflessione sono tra loro congruenti. Per angolo di riflessione si intende l'angolo nel piano di incidenza di vertice il punto di incidenza e i cui lati sono il raggio riflesso e la normale al piano di riflessione nel punto di incidenza. L'immagine virtuale è il punto geometrico che si ottiene intersecando il prolungamento virtuale dei raggi riflessi dallo specchio. Si può infatti dimostrare che i prolungamenti dei raggi riflessi convergono in un unico punto ( se si usa una sorgente puntiforme). Essa è simmetrica della sorgente (reale) rispetto al piano dello specchio. e si trova pertanto "dietro" lo specchio.