Vettore spostamento

Autore:
alb79
Come è evidente trascinando il punto P_2 verso il punto P_1, il vettore spostamento si sovrappone sulla traiettoria curvilinea percorsa dal punto. Questo ci permette di dire che, quando le posizioni dei due punti sono estremamente vicine, lo spostamento tra le due posizioni è tangente alla traiettoria. Poiché la velocità è il rapporto dello spostamento sull'intervallo di tempo che intercorre tra le due posizioni successive, possiamo dire che la velocità ha lo stesso verso e la stessa direzione dello spostamento e, dunque, è anch'essa tangente alla traiettoria quando le due posizioni sono infinitamente vicine, cioè quando diventa una velocità istantanea. Quindi la velocità istantanea è tangente punto per punto alla traiettoria nel moto curvilineo.